407 Mandrea-S.Giovanni

Numero: 407
Gruppo montuoso: Biaina-Casale
Lunghezza: 7.600 mt.
Dislivello: 755 mt.
Tempo di salita: 3 ore e 15 minuti
Tempo di discesa: 2 ore e 45 minuti
Difficoltà: E: Escursionistico

ITINERARIO:
Mandrea Bivio 408, Bocca di Tovo Bivio409, Bivio per il Monte Biaina, Prai di Gom Bivio 401, S.Giovanni al Monte (Marcarie).

Località Altitudine Distanza Tempo salita Tempo discesa
Mandrea (bivio 408) Mt.    615 = = Ore 0.50
Bocca di Tovo (bivio 409) Mt. 1.150 Mt. 2.600 Ore 1,30 Ore 0.50
Bivio per il monte Biaina Mt. 1.370 Mt. 2.700 Ore 0.50 Ore 1.00
Prai di Gom Alti Mt. 1.125 Mt. 1.600 Ore 0,40 Ore 0.15
S.Giovanni al Monte (Marcarie) Mt. 1.070 Mt.    700 Ore 0,15 =
Totale   Mt. 7.600 Ore 3,15 Ore 2.55

DESCRIZIONE PERCORSO:
ll sentiero 407 Mandrea S.Giovanni parte da Mandréa (mt. 620), piccola località del comune arcense, che si raggiunge da Arco in circa 15 minuti in automobile con la strada provinciale Varignano/ Padaro che sale a S. Giovanni al Monte oppure da Arco a piedi col sentiero 408 (vedi itinerario). Il percorso inizia di fronte alla prima casa a destra (tabella S.A.T.), entra nel bosco, lascia a sinistra un prato con un grosso macigno ed un “trono in legno”. In salita moderata, ma continua va ad incrociare la strada forestale, che giunge dalla località Dòss del Cléf. Il sentiero entra nel bosco verso nord e corre sotto e parallelo alla forestale che si incrocia nuovamente dopo circa 800 metri. percorso svolta a sinistra, segue brevemente una traccia di strada arrivando alla sommità del bosco (tabella S.A.T.).
Qui, a sinistra, un sentiero senza numerazione S.A.T., ma ben segnato con i colori bianco e rosso, porta alla Croce del monte Biaìna (40’). La Croce fu installata il 30/04/1995 da Charli Raab, Alfred Zeltsperger, amici di Rosenheim, e dalla S.A.T. di Arco. Noi invece continuiamo con il nostro sentiero che scende ripidamente nel bosco per S. Giovanni (attenzione: in caso di pioggia, dato che si snoda tutto in discesa nel bosco, diventa molto scivoloso) e, dopo circa altri 40 minuti, incrocia ancora una strada forestale in località Naciòle, e in 15 minuti si arriva ad una stanga in località Prai di Gòm Alti incrociando l’itinerario Garda-Brènta 401. A sinistra si va in direzione Górghi-S.Pietro, mentre proseguendo a destra si arriva in località Marcarìe dove termina la nostra escursione.

 
 
 

 

Route 3.469.870 – powered by www.wandermap.net

Route 3.464.720 – powered by www.wandermap.net